Sabato, 12 Marzo 2016 19:19

Torta al cioccolato e mandorle “Reine De Saba”

Scritto da

Oggi vi voglio proporre una torta di semplice realizzazione ma di sicuro effetto, una torta al cioccolato e mandorle, la Reine deSaba. Questa torta super cioccolatosa è famosa perché è presente in una delle bibbie della cucina, il  “Mastering the art of French Cooking” della mitica Julia Child.

 

La ricetta tradotta l’ho trovata sul sito "Imparare l'arte della cucina francese"progetto di Due cuori e una padella, che hanno cominciato a tradurre il mastodontico volume di Julia da 800 pagine.

La ricetta è veloce e facile da preparare l’unica accortezza per una buona riuscita è quella di montare bene gli albumi per avere una consistenza soffice. Questa torta non necessita di farcitura perché il centro rimarrà morbido e cremoso.

La superficie della torta nella ricetta originale è glassata con una crema al burro al cioccolato, io ho preferito sostituirla con una ganache al cioccolato, e non ho glassato i fianchi, ma devo dire che la mia è stata pura pigrizia…

 

Ingredienti per uno stampo da 20 cm, 6-8 persone

  • 113gr di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di caffè o rum
  • 113gr di burro a temperatura ambiente 133gr di zucchero
  • 3 tuorli
  • 3 albumi 1 cucchiaio di zucchero
  • 33gr di mandorle in polvere qualche goccia di estratto di mandorla (io non l’ho messo)
  • 97gr di farina per dolci setacciata
  • 100 gr di mandorle a lamelle

Per la ganache:

  • 150 gr di cioccolato
  • 100 gr di panna fresca

Difficoltà: facile

Tempo di preparazione:  40 minuti+ 25 minuti di cottura

Tritare il cioccolato fondente e metterlo a sciogliere a bagnomaria con i due cucchiai di caffè o di rum. L’acqua del bagnomaria dovrà appena sobbollire, per non rovinare il cioccolato. Appena il cioccolato sarà completamente sciolto, togliere dal fuoco e  lasciate raffreddare.

Mettere il burro e lo zucchero in una ciotola e sbattete con lo sbattitore elettrico per qualche minuto, fino ad avere un composto spumoso Aggiungete al composto i tuorli e sbattete fino ad ottenere un composto omogeneo. In una ciotola a parte, sbattete gli albumi fino a che non cominceranno a montare, aggiungete lo zucchero e continuate a sbattere fino ad ottenere dei ciuffi ben densi. Con una spatola di gomma aggiungete il cioccolato fuso alla crema di burro e zucchero, poi unite la farina di mandorle e l’estratto di mandorla, se lo usate.

Incorporate 1/4 degli albumi per rendere più leggero il composto. Delicatamente unite 1/3 dei rimanenti albumi e quando saranno uniti al resto, unite anche 1/3 della farina che andrete a setacciare. Continuate alternando velocemente altri albumi ed altra farina fino a che non avrete incorporato tutto.

Imburrate lo stampo e cospargete l’interno di cacao, per non far attaccare l’impasto alla tortiera una volta cotto. Versate l’impasto nello stampo, spalmandolo bene con una spatola per farlo aderire bene anche ai bordi. Fate cuocere nella parte media del forno preriscaldato per circa 25 minuti. La torta sarà pronta quando risulterà gonfia ed infilzando uno stecchino nella parte esterna ( sulla circonferenza ) estraendolo risulterà pulito; il centro dovrà muoversi appena se scuotete lo stampo. Fate raffreddare la torta nello stampo per qualche minuto. Fate scorrere un coltello tra la torta e il lato della teglia e capovolgetela su una griglia. Lasciatela raffreddare per 1-2 ore; dovrà essere completamente fredda se avete deciso di glassarla.

Mettete a scaldare la panna a fuoco dolce. Tritate il cioccolato. Appena la panna starà per raggiungere il bollore, toglietela dal fuoco e aggiungete il cioccolato. Mescolate fino ad avere una crema liscia. Fate raffreddare per avere una consistenza densa.

Ricoprite di ganache la torta e decorate con le mandorle a lamelle.